Non vogliamo essere cancellati

Il nostro caro governo Italiano, non smentendosi mai, ha messo in atto una nuova minaccia alla rete.

Una semplice commissione decisa dalla politica, l’Autorità per le comunicazioni AGCOM, sta per votare un meccanismo che potrebbe perfino portare alla chiusura di qualunque sito internet straniero, in modo arbitrario e senza alcun controllo giudiziario.

Sinceramente sono stanco di questo atteggiamento politico, ma purtroppo bisogna prendere atto che è la realtà dei nostri tempo. Per combattere questo male abbiamo pochi strumenti che, se vengono usati in massa, possono  seriamente cambiare le cose. Al contrario, se c'è poca partecipazione, risultano del tutto inefficaci.

Per dare una mano:
  • firma e cerca di diffondere la petizione sul sito di Avaaz;
  • se sei un blogger fai un intervento sull'argomento;
  • partecipa e invita tutti i tuoi amici a "La notte della rete": 4 ore no-stop che saranno trasmessi in streaming dal Fatto Quotidiano e da una serie di emittenti locali.
Ci aspettano tempi duri ragazzi...

Commenti