I nuovi tagli alle rinnovabili

"Allo scopo di ridurre il costo finale dell'energia per i consumatori e le imprese, recita l'articolo 35 del decreto legge - a decorrere dal primo gennaio 2012 tutti gli incentivi, i benefici e le altre agevolazioni, comunque gravanti sulle componenti tariffarie relative alle forniture di energia elettrica e gas naturale, previste da norme di legge o da regolamenti sono ridotti del 30% rispetto a quelli applicabili alla data del 31 dicembre 2010".

Operando tagli su qualsiasi cosa, non potevamo non aspettarci i tagli alle rinnovabili. I testo approvato prevede una diminuzione del 30% degli incentivi alle rinnovabili.

Probabilmente il governo non ha capito che un investimento nelle rinnovabili alla lunga può rappresentare un risparmio per tutti gli Italiani.  Ma da questo governo cosa potevamo aspettarci...

Commenti