Creare un legame di amicizia (e mantenerlo)


 Versione 1.1  ?

L'amicizia, per quanto mi riguarda, è forse una delle forme d'amore più universali che esistano.

Anche in natura gli animali di specie diverse diventano "amici", sviluppando una simbiosi utile alla sopravvivenza di entrambi. È quindi anche una strategia di sopravvivenza che ogni specie può utilizzare.

Per essere amici non è nemmeno necessario essere della stessa specie: possiamo diventare amici di un cavallo, di un cane o di un qualsiasi altro animale capace di sviluppare un legame sociale; senza contare che possiamo essere legati a migliaia di amici contemporaneamente.

La motivazione principale per creare un legame di amicizia è rendere migliore la sopravvivenza in questo pianeta, la nostra e quella degli altri: se l'uomo è la specie dominante è proprio perché è altamente specializzato nel creare legami sociali.

Però oggi, nonostante tutto, è diventato molto difficile fare amicizia, non tanto perché la gente sia diventata meno socievole ma, più che altro, perché il valore dell'amicizia si è svalutato adattandosi alle esigenze malate di questa società.

Spesso l'amicizia è motivata soprattutto dalla possibilità di ottenere vantaggi egoistici: si creano amicizie per trovare lavoro, per conoscere dei partner, per avere informazioni importanti, per essere considerati importanti, per facilitare il nostro commercio, ecc... Ma voi sapete bene che un vero amico non è colui che vuole ottenere qualcosa da voi, piuttosto è qualcuno che vuole che siate felici, o che perlomeno otteniate dei vantaggi.
In amicizia, proprio come in tutte le forme dell'amore, lo scopo prioritario è DARE.
Chi vuol “fare amicizia" solo per ottenere vantaggi personali non costruirà null'altro che un rapporto basato sull'ipocrisia, che si sgretolerà appena ci sarà la soddisfazione dell'ego.

Eppure è un peccato che accada tutto ciò, l'amicizia è un collante sociale incredibile, genera energia positiva nella popolazione e riesce a dare una spinta all'evoluzione della civiltà.

Un buon rapporto di amicizia tra persone si sviluppa quando gli individui si riconoscono sullo stesso piano, non per DOVERE, ma perché è un rapporto empatico: si comprendono a vicenda, sentono gioie e dolori, desiderano stare bene INSIEME.

Oltre all'empatia, l'amicizia comprende anche il desiderio di condivisione: solo facendo qualcosa insieme si può diventare amici.
Senza condivisione non può nascere nessuna amicizia
L'amicizia implica il rispetto reciproco, che nasce naturalmente quando mettiamo al primo posto la felicità del nostro amico; quando vogliamo far felice qualcuno abbiamo sempre a cuore le sue esigenze.

Il resto degli ingredienti fondamentali per un buon rapporto di amicizia sono gli stessi di tutti i legami d'amore: la fiducia in se stessi e nel nostro amico, l'altruismo, l'ottimismo, il coraggio, la sincerità, il buon senso e anche una certa dose di saggezza. Non ne parlerò nello specifico altrimenti il post verrebbe troppo lungo ma, se volete approfondire, potete fare un ricerca all'interno del blog per ottenere link utili, leggere cosa ne penso e magari lasciarmi qualche commento.

Oggi vorrei focalizzare questo intervento sul COME creare un autentico legame di amicizia, che per molte persone è molto difficile. Eccoti 10 passi da seguire per metterti nelle migliori condizioni per fare amicizia:

0. PREPARAZIONE 
Sii nello stato d'animo adatto e scegli un ambiente di socializzazione appropriato, per incontrare persone simili a te, e per eventualmente condividere le tue passioni con loro.
1. CORAGGIO 
Creati le occasioni per conoscere persone e coglile al volo. Il coraggio è indispensabile perché inevitabilmente andrai incontro a dei fallimenti. Ricorda che il successo si costruisce proprio sui propri errori. 
2. COMUNICAZIONE 
Impara a comunicare quello che hai dentro: se sei positivo devi riuscire a trasmettere positività. Se stai comunicando bene, il tuo dialogo porterà benessere a tutti. 
3. FARE DOMANDE 
Fai le domande giuste per conoscere la persona che hai di fronte. L'efficacia delle tue domande dipende da quanta voglia di rispondere susciterai nell'interlocutore e da quante informazioni avrai dalla sua risposta.


4. COMPRENSIONE 
Capisci ciò che rende felici i tuo amici, per proporre qualcosa di positivo. Capire i tuoi amici ovviamente non significa approvare tutto quello che fanno: se hanno un comportamento contrario ai tuoi principi, limitati a capire il perché del loro atteggiamento, e poi con calma prendi le tue decisioni.
5. FARE PROPOSTE POSITIVE 
Offri ai tuoi amici l'opportunità di stare bene insieme, di condividere passioni, di avere un aiuto per superare le difficoltà. Offrire un opportunità significa dare a loro la possibilità di scegliere: puoi aiutarli solo se loro lo desiderano, e non per farti raggiungere il tuo obiettivo di fare amicizia.
6. CONDIVISIONE 
Fai qualcosa insieme ai tuoi amici, condividi le loro gioie e aiutali nelle loro difficoltà, SEMPRE RISPETTANDO LA LORO VOLONTÀ. In questo modo ti sentirai responsabile della loro felicità, imparerai a far star bene gli altri, sforzandoti di imparare a stare bene con te stesso. 
7. RESPONSABILITÀ 
La felicità dei tuoi amici dipende anche da te e per farli stare bene, se provi affetto verso di loro, dovrai imparare anche a fare qualche rinuncia o sacrificio. 
8. SPIRITO DI SACRIFICIO 
Tutto ha un prezzo nella vita: l'amore che siamo in grado di dare agli altri è direttamente proporzionale alla nostra capacità di sacrificarci. Se non vorrai sacrificare nulla per la loro felicità, allora ti comporterai da egoista. 
9. ESSERE UN BUON ESEMPIO 
Un buon amico è anche una buona guida. Non è solo saper comunicare, condividere, comprendere, fare proposte positive o sviluppare senso di responsabilità e di sacrificio. È anche sapersi comportare: tramite il tuo esempio puoi far vedere agli altri come si rendono felici i propri amici e come stare bene con se stessi. La consapevolezza di essere un esempio ti aiuta a migliorarti: se ti accorgi di non essere un buon amico, sarai un cattivo esempio per le persone che vuoi bene e sarai motivato a trovare atteggiamenti migliori.
Una cosa che tengo molto a dire a tutti e che:
Non conta la quantità di amici che hai, piuttosto conta la qualità
Un buon amico vale più di 100 mezzi amici: il primo può rischiare la sua vita per salvarti, gli altri 100 ti guarderanno mentre affoghi nei tuoi guai.

Ricorda anche che i nostri migliori amici non sono persone perfette:
Un vero amico rimane comunque un essere umano, che sicuramente potrà farvi soffrire
Per mantenere un rapporto di amicizia, come qualsiasi rapporto affettivo, è necessario imparare a perdonare. Dato che tutti sbagliamo, senza il perdono non riuscirete mai a far durare qualsiasi rapporto, anche quello con vostra madre.

Qualora abbiate domande, o non siate d'accordo su qualche punto, siete liberi di commentare.

Alla prossima.

Commenti

  1. Articolo bellissimo.
    In un punto del testo c'e scritto: "Un buon rapporto di amicizia tra persone si sviluppa quando gli individui si riconoscono sullo stesso piano".

    secondo voi lo stesso vale in amore?

    RispondiElimina
  2. Certo, perché l'amicizia è una forma d'amore.
    Poi dipende da cosa intendi tu per amore...

    RispondiElimina

Posta un commento

Condividi con me le tue impressioni e aiutami a rendere i miei post più semplici da capire.

Per non generare liti con gli altri utenti, cerca di essere gentile ed educato: l'aggressività porta altra aggressività.

Sii corretto: rispetta le opinioni degli altri, cerca di comprendere prima di giudicare.

Sii chiaro: se non ti esprimi bene si possono generare incomprensioni e finiresti per creare un confronto diverso da quello che tu vorresti. Cerca di attenerti all'argomento del post.

Non attaccare, ne difendere, nessuno. Cerca di limitarti solo a dire quello che pensi in modo oggettivo, senza provocazioni, sarcasmo o altri fattori che generino un comportamento aggressivo.

COMPRENSIONE NON È APPROVAZIONE.

Qualunque cosa io o gli altri possano scrivere, anche la cosa più orribile, il cercare di comprenderla non vuol dire affatto che la approvi.
Ricordalo, è un ottimo esercizio anche per la vita di tutti i giorni.