Dal pensiero positivo ai risultati positivi

  Versione 1.0    ?

Oggi, mentre studiavo un po' di materiale sulla capacità di automotivarsi, ho letto una cosa tanto semplice quanto di grande utilità.

Pensavo alle volte in cui ho fallito e ai motivi che ho trovato per giustificarmi:
  • "non riesco a farlo";
  • "ormai non posso farcela";
  • "nessuno mi darà una mano";
  • "non mi era stato detto, non me lo hanno insegnato";
  • "ho fatto il possibile ma è entrata in gioco la sfortuna";
  • "non è stata colpa mia"
  • ecc...

Poi, pensando anche alle volte in cui hanno fallito gli altri e alle loro giustificazioni, ho capito bene il messaggio di ciò che stavo leggendo:
Focalizzandosi su ciò che di negativo ci accade, aumentiamo le probabilità di avere altri risultati negativi
Se non riusciamo a trovare una fidanzata e pensiamo alle volte in cui siamo stati rifiutati, alle volte in cui si sono comportati male con noi, alle volte in cui la fortuna ci ha voltato le spalle, è normale che non riusciremo mai ad avere un atteggiamento positivo.

Soprattutto nei rapporti umani, di piacere o di affari, un atteggiamento positivo è fondamentale per poter stringere un legame, per poter creare un ambiente sereno e adatto a costruire qualcosa di vantaggioso.

La prima cosa in cui dobbiamo impegnarci è smettere di puntare il dito contro persone e situazioni, smettere di attribuire colpe, inclusi a noi stessi.

Attribuire una colpa è l'inizio di un processo di odio e risentimento, verso noi stessi o verso chi riteniamo responsabili di ciò che ci fa soffrire. Le colpe non servono a nulla, se non a farci del male.

Al contrario, prendersi le responsabilità delle proprie azioni (positive e negative), può avviare un processo di crescita personale che può risolvere i nostri problemi e darci grande soddisfazione.

Capendo le cose negative che sono dipese da noi possiamo trovare un rimedio, un'alternativa per non ripetere gli stessi errori.

Capendo le cose positive che sono dipese da noi possiamo rinforzare il nostro animo, possiamo trovare uno stimolo per ricominciare.

Per fare ciò dobbiamo acquisire conoscenze, studiando, confrontandoci con persone che hanno i nostri stessi obiettivi o che li hanno già raggiunti. Le conoscenze acquisite, abbinate al duro lavoro, ci porteranno a creare soluzioni, ad accrescere le nostre capacità, ad avere i mezzi per ottenere ciò che desideriamo.

Io non so cosa vogliate realizzare in questo momento, ma posso dirvi con sicurezza che, se vorrete raggiungere un obbiettivo, dovrete pensare alle cose positive: i vostri pregi e le infinite soluzioni che potrete trovare.
Per raggiungere un obiettivo bisogna allenare le nostre capacità e trovare soluzioni ai nostri problemi.

Commenti