Il futuro dell'energia

  Versione 1.1    ?

Da molto tempo si parla di crisi energetica e, nonostante tutto, mi sto accorgendo che davvero pochi sanno di cosa si tratta davvero.

Alcune volte penso che la gente non voglia capire, forse perché rimanendo ignoranti si ha la sensazione di stare meglio, ma purtroppo la vita mi ha insegnato che i problemi da cui si fugge prima o poi si è costretti ad affrontarli. 

Cerchiamo un po' di riassumere la situazione degli ultimi decenni...

I combustibili fossili, ossia quelli derivati dal petrolio, hanno caratterizzato gli ultimi 100 anni in modo incredibile dandoci la capacità di fare un enorme balzo nell'età moderna di oggi, riuscendo a fare nell'ultimo secolo più di quello che è stato fatto in 4 millenni di civiltà.

Oggi consumiamo circa 80 milioni di barili di petrolio al giorno con cui facciamo praticamente ogni cosa: ricaviamo energia, fabbrichiamo plastiche, prodotti per la cosmesi, colori, scatole, componenti elettronici ecc...

C'è però un grosso problema di fondo. Un giacimento di petrolio, secondo la teoria più accreditata, è frutto della trasformazione millenaria ad elevata temperatura, in assenza di ossigeno, di materia organica sepolta nel sottosuolo. I giacimenti di petrolio sono purtroppo una risorsa limitata utilizzata in un sistema di approvvigionamento continuo nel tempo.

In poche parole questo cosa vuole dire? Il petrolio prima o poi finirà e, secondo le ultime stime, questo momento arriverà tra una decina di anni.

Avete per caso idea di cosa voglia dire tutto ciò? Lo stile di vita che conosciamo ora è destinato a finire.

Già il sistema di oggi è estremamente malato, dove il benessere dei paesi sviluppati è basato sullo sfruttamento delle terre e delle popolazioni del terzo mondo, inquinando, rubando diritti, uccidendo. Ma non è solo questo.

In questi ultimi 50 anni la maggioranza delle multinazionali hanno puntato a guadagnare sempre di più focalizzando tutti gli sforzi sull'aumento dei consumi, abituandoci a consumare il più possibile.

Pensate alle persone di 50 anni fa che si facevano bastare un vestito per 10 anni mentre ora ne cambiamo uno all'anno. Lo stesso vale per l'acqua che consumiamo, per gli avanzi di cibo che buttiamo, la benzina che utilizziamo, ecc...

Per fare tutte queste cose, logicamente, è necessaria l'energia, la stessa energia che il petrolio ci dà da decenni e che sta purtroppo per esaurirsi.

Quindi, cosa bisogna fare per poter sopravvivere alla crisi del petrolio? Usare delle fonti di energia alternativa e rinnovabile. Quelle che io personalmente ritengo più valide sono:
  • biomasse;
  • eolico;
  • solare;
  • onde e correnti marine;
  • geotermico;
Perché ho scelto queste forme di energia? Semplicemente perchè l'energia del futuro deve essere pulita e rinnovabile:

  • Pulita perché bisogna limitare al minimo la generazione di rifiuti, scorie ecc. Che necessitano di altri sprechi di energia per lo smaltimento. 
  • Rinnovabile, perché non si può fare lo stesso errore di affidarsi ad una risorsa limitata come il petrolio che è destinato a finire.
Purtroppo la tecnologia esistente non permette di avere un'indipendenza energetica solo da fonti rinnovabili.  L'evoluzione della tecnologia ed una sapiente sinergia delle fonti rinnovabili sono senza dubbio l'unica alternativa possibile per un futuro sostenibile.

Buona giornata

"Quando il primo uomo mise il piede sulla luna, questo definì una generazione.
Con l'inizio del nuovo millennio dobbiamo affrontare una sfida più grande; i cambiamenti climatici minacciano la nostra stessa esistenza. Quali altri disastri convinceranno i leader del mondo che le attuali tecnologie che sfruttano le energie rinnovabili offrono l'ultima speranza per un futuro sostenibile?
Parole vuote e decisioni senza spina dorsale hanno fallito, ora è il tempo di una rivoluzione energetica.
Guarderemo negli occhi i nostri bambini dicendo loro che avevamo la possibilità ma c'è mancato il coraggio?
Guarderemo negli occhi i nostri bambini dicendo loro che avevamo la tecnologia ma c'è mancata la visione?
Oppure guarderemo negli occhi i nostri bambini e diremo loro che abbiamo affrontato la sfida e che ci siamo battuti...Ci siamo battuti per la rivoluzione energetica!"
J.F. Kennedy 
Per saperne di più:

Commenti