Scelte solitarie

  Versione 1.4   ?

Mi viene spesso da pensare che chi è solo, emarginato o tendente ad isolarsi lo sia a causa di una scelta al di fuori del convenzionale.

Molte volte, le persone che consideriamo sole hanno una particolarità che li contraddistingue da tutti gli altri. Con il tempo molti riescono a capire quali il proprio problema di integrazione sociale ma alcune volte si ci intestardisce troppo sull'essere se stessi continuando a manifestare gli atteggiamenti di sempre, giusti o sbagliati che siano.

E' come se fosse una sorta di egoismo, di eccessiva protezione di se stessi, quasi come se si avesse la convinzione che un cambiamento nuocerebbe a priori a se stessi o agli altri.

A mio parere, ma penso che siate d'accordo anche voi, non è una scelta molto positiva.

Noi siamo uomini e in quanto tali siamo soggetti all'errore cosi come l'ambiente che ci circonda è ancora fatto da uomini e quindi soggetto ad ancora altri errori.

Perchè se si è cresciuti in un certo modo, se si sono fatte scelte di vita penalizzanti per la nostra vita sociale si continua a perseverare con lo stesso comportamento?
Essere se stessi non vuol dire comportarsi sempre allo stesso modo, ma essere liberi di crescere e cambiare a proprio piacimento per il bene nostro e di tutte le persone che amiamo.
E' dura la vita di chi persevera nel non cambiamento e la cosa peggiore è che purtroppo non è facile capire la validità del valore in cui continuiamo a credere. Infatti molte volte è l'ambiente sociale che ci circonda a risultare insensibile, inadatto e altamente superficiale; spesso risulta un ottimo inibitore per la nostra crescità personale e ci disorienta facendoci pensare che siamo noi a non andare bene.

In alcuni momenti bisognerebbe meditare su ciò che si è, non di ciò che si ha, e provare a capire se ci sono i presupposti per effettuare un cambiamento di comportamento.

Mi viene da pensare che più siamo soli dentro di noi, più le nostre scelte diventano difficili e nella solitudine non ci resta che continuare a lottare contro tutto ciò che si oppone al nostro volere.

Ma ricordiamoci che non siamo mai soli; forse le persone che ci sono vicine non faranno mai quello che ci serve per stare bene ma, con un nostro cambiamento, possiamo accorgerci che la nostra solitudine può finire in qualsiasi momento, senza andare per forza contro noi stessi.

E' difficile, lo so, ma è possibile.

Buona giornata

Commenti