Controvento

  Versione 1.3   ?

Capita a volte di desiderare cosi tanto una cosa da volerla fare anche quando si è allo stremo delle forze.
Alcune volte questa cosa aiuta e si può anche riuscire nel proprio intento, ma che succede se tutto ad un tratto la vita ti mette in condizioni di abbandonare? Cosa succede se la direzione che uno prende si trova controvento?

Tutto diventa più difficile, le forze si consumano rapidamente e la speranza comincia a dissolversi. Poi, in certi momenti, si hanno degli scatti di forza e si riprende a camminare ma dopo un po' risulta inutile e si viene sopraffatti da ciò che la vita riserva per noi, sopraffati dalla forza di quel vento.Vedete L'albero della foto?

Per caso voi immaginate che l'albero abbia qualche momento in cui molla e altri momenti in cui si sforza? Io non penso.
Un albero può essere sradicato da una tromba d'aria o da un tifone ma non credo che esista al mondo un vento cosi forte da spezzare il tronco. Si può dire realmente che si piega ma non si spezza.
Questo albero tiene la sua posizione con costanza senza sprecare troppe energie e senza usarne troppo poca. Prima o poi il vento finirà e lui tornerà a crescere forte e rigoglioso.
Sicuramente la sua crescita sarà deviata ma continuerà a vivere perché il suo tronco non si è spezzato.


Qual è il punto a cui voglio arrivare?
Molte imprese che a molti sembrano impossibili possono essere superate con la costanza. Fare cose eccezionali una volta può essere frutto di fortuna, fare cose buone per un lungo periodo di tempo non può essere mai fortuna.


La costanza e la pazienza sono parte fondamentale della forza di un uomo e tutti non dovrebbero scordarselo mai. Questo vale per l'amore, il lavoro, la famiglia, lo sport e tutto il resto.
Se si vuole diventare realmente forti, se si vogliono realizzare grandi obbiettivi, senza dubbio si deve puntare sulla costanza.

"Che c’e’ di piu’ duro d’una pietra e di piu’ molle dell’ acqua? Eppure la molle acqua scava la dura pietra." 
Ovidio

Commenti