Buon Natale 2013

Ogni anno cerco sempre di fare un post di Natale che possa almeno esaltare una piccola parte della nostra bontà d'animo.

Non è questo uno di quegli anni: sono esaurito mentalmente (nel senso che sono letteralmente stanco per quanto sto studiando e lavorando) e oggi veramente non ho tempo per tirar fuori un contenuto di qualità da poter legare al Natale.

Piuttosto che scrivere qualcosa di banale, scritto "tanto per...", ho preferito rivolgermi a voi con la sincerità di sempre.

Vorrei almeno ricordarvi, come ogni anno, che la collaborazione, l'aiutare gli altri, non è solo buonismo o un'inutile precetto religioso, ma è la strategia evolutiva che ha permesso all'uomo di evolversi al di sopra di ogni altra specie vivente.

Aiutarsi conviene:
  • se tutti fossimo egoisti, ad ogni immancabile difficoltà della vita, saremmo soli e abbandonati alla nostra unica capacità di sopravvivenza;
  • se tutti fossimo altruisti, ad ogni immancabile difficoltà della vita, avremmo centinaia di migliaia di persone pronte a darci una mano.
Possiamo concludere quindi che:
la nostra qualità della vita è direttamente proporzionale al tasso di altruismo che ci circonda
Aiutare gli altri a risolvere i loro problemi, per quello che ci è possibile, inevitabilmente fa aumentare la capacità di risolvere i nostri problemi e di prenderci cura delle persone che amiamo.

Vi invio il miglior BUON NATALE che io possa augurarvi e un FELICE ANNO NUOVO, pieno di felicità, conquiste personali, salute e tanto amore verso voi stessi e verso gli altri.

Commenti